“Italia, riprendi dalla Rete le energie per la ripresa”

Dopo tre giorni di incontri, scambi di idee e suggestioni, chiude l’edizione 2011 dell’Internet Governance Forum di Trento.
L’appuntamento, con tutta probabilità (manca ancora l’ufficialità) si svolgerà nel 2012 a Torino.
Il saluto finale è arrivato da Luca De Biase: “Igf ha rinnovato e custodito il codice di una rete neutrale e libertaria per generale innovazione e sviluppo. Queste istanza vanno costantemente portate all’attenzione di coloro che in definitiva devono prendere le decisioni”. Alla base di tutto, però, c’è il codice di comportamento delle persone che non può essere riportate dentro gli schemi e i confini della rete ma che giorno dopo giorno aggiunge piccoli frammenti di codice al codice della Rete”.

Da Trento arriva la consapevolezza che le idee e l’energia della rete rappresentano la prova che dalla Rete è possibile ripartire per ricostruire un futuro possibile ed uscire così dalla rete.

“Internet – come hanno sottolineato in chiusura Luca De Biase, Giulio De Petra, Domenico Laforenza e Antonella Giulia Pizzaleo – farà nascere una nuova società. IGF Italia non è un convegno, è una discussione collettiva che dura un anno intero, nei mille luoghi della rete dove le persone si incontrano, discutono, si confrontano e producono la complessa cultura della rete, del suo utilizzo, della sua governance. Poi, ogni anno, in un luogo diverso di questa Italia così viva, malgrado tutto, nelle giornate dell’Internet Governance Forum italiano proviamo a capire a che punto siamo e cosa possiamo fare per continuare a garantire la ricchezza di opportunità che Internet ci offre. Cagliari, Pisa, Roma, Trento, ma anche Atene, Rio, Hyderabad, Sharm el Sheik, Vilnius, Nairobi sono state finora le tappe di questa ricerca collettiva. Discutiamo, insieme, su come proseguire”.

L’annuale appuntamento italiano con l’Internet Governance Forum è stato organizzato dalla Provincia autonoma di Trento in collaborazione con l’Istituto di Informatica e Telematica del Cnr di Pisa, il Centro NEXA su Internet e Società del Politecnico di Torino e Internet Society – ISOC Italia. Hanno contribuito all’organizzazione Informatica Trentina SpA, Fondazione <ahref, e Trentino Network.

  • grilletto salterino

    Sarebbe bello se questo Governo trovasse nella rete una risorsa (e quindi una PERSONA) inaspettata, che nessuno conosce e desse un segno concreto della voglia di curare, insegnare a sognare e infine volare.
    Io non sono un’utopista, vedo il potenziale!!!!!