Nonna VS Ferro da stiro

Su consiglio di mia madre, per Natale abbiamo regalato a mia nonna un ferro da stiro nuovo, di quelli con la caldaia. Mia nonna, nonostante i quasi ottant’anni, ferma non ci sa stare, è sempre con le mani in pasta ad armeggiare tra fornelli e pulizie generali.

Il ferro è identico a quello che ha mia madre, che ci si trova già bene, è facile da utilizzare e soprattutto è leggero, ideale per una persona anziana. Abbiamo preso lo stesso modello anche per una questione più logistica, se dovesse avere dei problemi con l’utilizzo, abbiamo pensato al momento dell’acquisto, mia madre potrebbe sapere già come aiutarla.

Ieri ci ha chiamato mia nonna dicendoci che il ferro faceva degli strani rumori. Io e mia madre siamo andate a casa sua per vedere cosa fosse successo. In sostanza diceva che la caldaia ora faceva un rumore diverso rispetto a prima clicca qui, vedi che succede? Né io né mia madre, però, riuscivamo a vedere un bel niente.

Abbiamo provato a chiederle di spiegarci cosa era successo e perché pensava ci fosse un problema, dato che a nostro avviso il ferro da stiro con caldaia funzionava benissimo. Ha detto che ha sentito un rumore strano dalla caldaia, che ha schiacciato un pulsante e che il ferro ha cominciato a emettere molto più vapore del solito. A mia madre non era mai successo, quindi non sapeva come fare ad aiutarla.

Abbiamo preso le istruzioni e abbiamo iniziato a esaminare tutto per filo e per segno, senza trovare nulla di questo tipo. I problemi più comuni erano altri, sintomi del genere non erano riconducibili a nulla.

Poi mi sono accorta di una spia verde accesa e ho capito: dall’acquisto, sia mia nonna che mia mamma, erano sempre rimaste in modalità eco, evidentemente mia nonna aveva fatto qualcosa e ne era uscita, quindi la caldaia funzionava al massimo delle sue potenzialità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *