Quando il dottore ti fa la predica

Ho avuto la visita annuale col dottore ieri e mi ha detto che devo fare le analisi del sangue perché secondo lui sono ingrassato. Ora, io ho un passato da obeso, malattia che ho vinto con tanta forza di volontà e facendomi seguire da esperti, quindi capisco la sua preoccupazione da un certo punto di vista.

Solo che finalmente riesco a mangiare senza aver paura di prendere di nuovo tutti i kg persi, mi sembrava un ottimo traguardo! E invece, a quanto pare, no, dice che bisogna controllare i livelli di colesterolo e, quindi, fare una serie di analisi lunghe quanto la Bibbia.

Uff, mi sono un po’ rilassato ultimamente, devo essere onesto: sono andato dai miei parenti in Sud Italia e diciamo che lì, come pietanze, si sprecano tra fritti e abbuffate meravigliose. Poi era da tanto che non scendevo, il mio ritorno è stato sottolineato da giorni e giorni di pranzi e cene in stile “banchetto degli antichi romani”, non sto scherzando!

Comunque mi ha detto che devo fare esercizio fisico per tenere il cuore allenato, che devo mangiare più verdura e un’altra serie di cose che già sapevo da solo, ma che sì, non stavo più mettendo in pratica. Ora tirerò fuori dalla cantina il tapis roulant provando a rimettermi in carreggiata, non so quando e come farò visto che i miei tempi sono molto stretti. Troppi impegni, troppe cose da fare tutti i giorni, andrà a finire che lo utilizzerò la notte!

In realtà, poi, non sono ingrassato neppure tanto, sono sempre in zona peso forma che per me, rispetto a quanto pesavo prima, è ancora un sogno nonostante lo stia vivendo. Però il dottore è il dottore, per quanto non ami particolarmente essere sgridato, ovviamente lo fa per il mio bene e per la mia salute: rimettiamoci in carreggiata e sconfiggiamo il colesterolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *